Il mondo va avanti, e le soluzioni arrivano…

Finalmente arrivano sul mercato italiano nuovi modelli di auto ibride funzionali, efficienti e accessibili, come la nuova Hyundai Ioniq.

Attualmente è in vendita nella versione full hybrid, che promette ottimi consumi, prezzi competitivi e una garanzia di ben 8 anni sulla batteria. A breve arriveranno anche le versioni plug-in e full electric.

Dato che a noi del GAI non bastano gli slogan pubblicitari, abbiamo chiesto a Davide Giannatempo, uno dei migliori Istruttori dei nostri Corsi di Guida Ibrida, di provare la Hyundai Ioniq per noi. Di seguito le sue impressioni:

“Ho avuto la possibilità di provare la Ioniq, a cui do un giudizio in generale positivo.

Buona insonorizzazione, sospensioni e sterzo che danno un buon feeling e comfort di guida.

Incontrerà sicuramente il gusto, sia a livello estetico che meccanico, di quelle persone abituate alle linee europee e ai cambi automatici sequenziali “tradizionali”.

Interni comodi, spaziosi e piacevoli, sedili ben contenitivi e sistema di infotainment piacevole, con impianto di particolare qualità, sicuramente appagante nei dettagli (colori, avvisi acustici, ecc)

Apprezzati anche i sistemi sonori di sicurezza attiva.”

Abbiamo già ricevuto numerose richieste e a questo link trovate la nuova area FAQ del nostro sito e il form di registrazione al primo Gruppo d’Acquisto GAI per la Hyundai Ioniq.

VI ASPETTIAMO! Come sempre più siamo, più risparmiamo 😉

39 Comments
  1. Vorrei iscrivermi al gruppo acquisto della Ioniq. Come dovrei procedere?
    Grazie

  2. Tommaso

    Buongiorno e complimenti per il gruppo. Mi sono registrato al gai hyundai002 ma non ho ancora ricevuto le 2 mail con le istruzioni, neanche negli spam.

    • Ciao Tommaso, le istruzioni operative per il Gruppo Hyundai saranno inviate più avanti. Un saluto.

  3. PAOLO

    BUONGIORNO, VORREI SAPERE SE POTETE AIUTARMI SU UNA QUESTIONE CHE STA PESANDO SULL’ACQUISTO DI UNA HYUNDAI IONIQ: HO LETTO CHE LE BATTERIE MONTATE DALLA IONIQ SOFFRONO IL CALDO E ABITANDO IN SICILIA DOVE IL SOLE BATTE FORTE PER IL 90% DELL’ANNO HO PAURA CHE QUESTO VADA INCIDERE SULLA LORO PERFORMANCE E DURATA. POTETE AIUTARMI?

  4. Ho appena letto gli sconti ottenuti per la Ioniq,grazie a tutti
    Stefano

    • Andrea

      Salve,
      Ma alla fine gli sconti pubblicati sulla newsletter hanno una “forchetta” di 3500/4000 euro. Da 3500 a 7000 sul modello base per esempio.
      Da cosa dipende realmente?
      La differenza è nell’ auto da dare indietro degli iscritti?
      Qual è il prezzo finale?
      L’unico parametro assoluto che mi viene in mente per chi, come me, per il momento si è informato, ed eventualmente parteciperà ad un prossimo gruppo, è il prezzo effettivamente spuntato alla fine, senza macchina da dare indietro.
      Grazie

      • Ciao Stefano. Gli osncti variano se dei ha menu un usato in permuta o rottamazione, se si ha una partita iva… Esattamente come per tutti gli altri concessionari. Noi lo indichiamo chiaramente.

  5. Andrea

    buongiorno.
    dovreste esser quasi in chiusura delle trattative quindi mi permetto di chiedervi quale percentuale di scontistica pensate di ottenere.
    avrei ottenuto un 22% di sconto su ioniq confort in pronta consegna – questo per me è importante visto che sto rimanendo a piedi con l’altra auto.
    pensate di ottenere sconti sensibilmente maggiori? il concessionario con cui trattate avrà auto in pronta consegna riservate al gai o bisognerà ordinarle ed attendere i 3 mesi che i hanno preventivato qui a venezia?
    grazie
    Andrea

      • Angelo

        Buongiorno,

        gli sconti ottenuti per la Ioniq verranno comunicati a tutti via newsletter o solo a chi ha aderito al GAI001 HYUNDAI?

        Angelo

        • Buongiorno Angelo lo STEP3 del Gruppo Hyundai è stato pubblicato ieri sera. Chi non è iscritto al Gruppo avrà gli aggiornamenti via newsletter

  6. Olga

    Sto notando che per le partite iva lo sconto sembra essere nell’ordine del 25%.
    Chissà se anche per i privati, aderenti al GAI, si riuscirà ad ottenere tale offerta.
    Saluti

  7. Carlo

    Buongiorno , volevo sapere come stanno andando le negoziazioni per la Ioniq e se riguardano anche la plugin , visto che dovrebbe uscire a ridosso della chiusura del gruppo ( primavera).
    Più o meno su che % di sconto minime state discutendo ?
    Approfitto anche per chiedere quanto vantaggio in termini di consumi apporterebbe la plugin rispetto alla hybrid normale e quale pensate possa essere la sua fascia di prezzo. Grazie mille

    • Carlo

      Aggiungo che ho notato che per le partitè iva fanno degli sconti oltre il 20% e volevo sapere se il punto di partenza delle negoziazioni per tutti (privati e partite iva) sia questo ( 20 %) oppure ci siano differenze in base alla categoria di persona ( privati e partite iva) ? Grazie mille in anticipo per le risposte

      • Come per tutti i nostri Gruppi di Acquisto, puntiamo ad essere più convenienti delle varie promozioni della Casa madre. Grazie a Lei, un saluto.

  8. Attilio

    Buon pomeriggio a tutti. Sono in attesa di conoscere la tecnologia Plug in di Ioniq. Personalmente la immagino la stessa della ibride ma con autonomia elettrica superiore. Vorrei essere confortato su questo aspetto. Dopo anni di auto per lavoro, oggi il mio raggio di azione si valuta in circa 300 km a settimana e la Plug in secondo me potrebbe essere proprio la soluzione. Grazie a chi vorrà rispondere.

  9. Alessandro

    Scusate ma per similarità perché non viene presso in considerazione anche la niro che carrozzeria a parte è di gatto identica alla ioniq? Grazie

    • Buongiorno Alessandro. Come abbiamo già illustrato in occasione del Rav4 Hybrid e del C-HR Hybrid, noi del GAI non siamo amanti dei suv 4×2, nè grossi, nè compatti. La Kia Niro monta la stessa (ottima) tecnologia della Hyundai Ioniq ma, essendo più pesante e voluminosa, inquina e consuma di più.
      Ci piace l’idea di dare alle persone la possibilità di riflettere sulle prorpie reali esigenze di mobilità.

      • Alain boccaleri

        Nuovo record del mondo per la kia niro 😉

      • Olga

        Salve, basandomi sulle prove di QR la Niro consuma meno della CH-R, frena meglio della CH-R e della Ioniq, ha una tenuta di strada di gran lunga superiore alla Ioniq.
        Il cx reale della Niro è identico a quello della Toyota. Inoltre con gli pneumatici da 16″ più che accettabili dato il modello i consumi della Niro sono ancora più ridotti.
        Per quanto riguarda i valori di inquinamento sul sito ADAC la Ionig ottiene solo tre stelle su cinque.

  10. Buongiorno a tutti,

    premetto che non sono un appassionato di motori 🙂 ma un semplice possessore di Toyota Yaris diesel, acquistata 4 anni fa avendo comunque nel cuore la versione ibrida. Adesso che la famiglia si è allargata, cercavamo un’auto un po’ più spaziosa ed ho provato la nuova Toyota C-HR: bella, ibrido della Prius, ben fatta ma…bagagliaio relativamente piccolo, posti di dietro un po’ claustrofobici, display 8″ abbastanza inutile a meno che non spendi 1100€ per il navigatore. Inoltre la prova di guida mi ha deluso un po’ per la sensazione di “scooter” che si avverte in certe situazioni. Insomma, non mi ha fatto impazzire. Guardandomi intorno, ho visto che anche la Hyundai ha fatto la sua prima ibrida, la Ioniq, ed avendo il concessionario Hyundai abbastanza vicino, ieri pomeriggio sono andato a provarla: bella, bella linea da berlina, bagagliaio enorme (>450lt), posti davanti e dietro spaziosi e comodi (un salottino).

    Diversa la concezione dell’ibrido: Toyota parte elettrico e poi, al bisogno, va a benzina (1.8cc). Hyundai parte a benzina, scalda il motore (1.6cc) che, arrivato a temperatura, si spegne e va elettrico (a bisogno, poi, torna a funzionare anche il benzina)

    Le batterie: Toyota monta le NiMH garanzia 5 anni. Hyundai le LiPO garanzia 8 anni.

    La garanzia generale: Toyota 5 anni o 100.000Km. Hyundai 5 anni kilometraggio illimitato.

    Gli accessori: premetto che l’unica cosa che mi interessa è il display interno da 8″. Sulla Toyota, come già detto, è molto limitato: grafico flusso di energia, telecamera retro, autoradio. Se spendi 900/1100€ hai anche il navigatore. Sulla Hyundai il display da 8″ solo se metti il navigatore (1000€) ma il sistema incorpora anche l’AndroidLink (anche IOS) che permette di usare le app compatibili del proprio smarphone sul display (Youtube, Google Maps, Google Now…).

    I consumi: la Toyota C-HR la danno per 26km/lt circa, la Hyundai per 29km/lt. Quelli effettivi, reali, dipendono ovviamente dallo stile di guida.

    La sensazione generale: Toyota su ibrido è una garanzia. La tecnologia credo sia al top, anche se con alcune pecche (tipo le batterie NiMH). Tuttavia lo spazio e la vivibilità degli interni è un po’ troppo sacrificata. La IONIQ è il primo esperimento in casa Hyundai ma mi pare ben fatta ed anche efficiente. Mi sono trovato subito a mio agio e la possibilità di avere, oltre al cambio automatico, anche la funzione manuale “sequenziale”, l’ho apprezzata.

    • Raffaele Criscuolo

      Scusate ma continuo a non compredere questo ragionamento. La Niro è un crossover compatto, decisamente più virtuoso dei suoi competitors. Non mi pare faccia differenza se è 4×4 o meno.

      • Buongiorno Raffaele.
        Il nostro ragionamento non riguarda il marchio, il modello o la tecnologia, ma la tipologia di auto.
        Un suv 4×4 serve per andare su strade sterrate di motagna e per trainare carichi.
        Una station wagon serve a chi ha particolare esigenze di spazio, garantendo consumi da berlina.
        A cosa serve un suv 4×2, ancorchè compatto, ancorchè ibrido?
        Perchè preoccuparci di tecnologie meno inquinanti, se poi scegliamo veicoli (inutilmente) più pesanti e meno aerodinamici?

        • Luca

          Bellissimo……. complimenti.. ;D

        • Olga

          Perché allora la Toyota CH-R? 🙂

      • Lino

        A maggior ragione del fatto che nello scorso gruppo d’acquisto hanno inserito la CHR, suv 4×2….

        • Buongiorno Lino.
          Le argomentazioni della nostra scelta di inserire il C-HR nei gruppi GAI l’abbiamo spiegata in un post dedicato.
          Qui l’argomento è la Hyundai Ioniq.

          • Lino

            Grazie Luca,
            riporto la mia domanda nella discussione su CHR allora

    • Leonardo

      Perchè confronti il C-HR con la IONIQ?
      Andrebbe confrontata la Prius con la IONIQ…
      Non puoi confrontare 2 auto che hanno in comune solo il fatto di essere ibride: una è un SUV, l’altra una berlina con aerodinamica ottimizzata. A quel punto vedi che forse Prius è più efficiente di Ioniq e anche il bagagliaio è di 500 lt.
      Se vuoi confrontare il C-HR, andrebbe confrontato almeno con la KIA Niro.
      Io ho la Prius da maggio e ne sono entusiasta!

    • durante il test la Toyota C-HR non mi ha dato cattive sensazioni da scooter e ho apprezzato il veleggiare molto elettrico che mi è sembrato molto difficile da raggiungere con la Ioniq (provata dopo).
      nella Ioniq questo insistente motore a benzina quasi sempre in funzione mi ha deluso/infastidito.
      Ioniq in funzione SPORT, cambio fantastico direi, fa dimenticare tutte le altre delusioni, ma io non cerco un auto da guidare in SPORT, cerco un auto per raggiungere i 3l/100km

  11. Vincenzo

    Buongiorno, volevo sapere quanto si risparmia orientativamente acquistando tramite il vostro gruppo di acquisto grazie

    • Buongiorno Vincenzo. Come indichiamo nelle FAQ, gli sconti GAI sono mediamente più convenienti delle varie promo delle Case di almeno 1000 Euro. Con la nuova Ioniq partiamo da questo dato e contiamo di ottenere il più possibile. Grazie, un saluto.

  12. Ciao mi chiamo Matteo anche io ho provato Ioniq, e devo dire che si guida bene ed è molto confortevole. Mio papà possiede una Yaris ibrida e la uso saltuariamente sono due macchine simili nella guida solo che Ioniq ha due frizioni mentre Yaris nemmeno una. Non so se è un difetto ma credo che non averne sia meglio, altra cosa un po’ scomoda è il freno di stazionamento posto a fianco dell’eventuale pedale della frizione un po’ scomoda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia